Interviste

Sig. Yossy Haezrachy (Israele): La tecnologia crypto è incredibile, ma può facilmente diventare canaglia e trasformarsi in denaro per droga e denaro per armi

Sig. Yossy Haezrachy è un avvocato specializzato in contenzioso con sede a Tel Aviv, Israele, che ha fatto notizia a livello internazionale aiutando a sciogliere la famigerata industria delle opzioni binarie nel suo paese d'origine, aiutando l'FBI nel processo. In questa seconda parte della nostra intervista esclusiva, parla del (mal)uso delle criptovalute e delle caratteristiche di WOLEP che hanno attirato la sua attenzione.

(continua – per la Parte 1 clicca qui)

E il caso è iniziato, e hanno presentato una mozione di difesa, dicendo "Non siamo noi, non sappiamo chi volete, tutto quello che stai dicendo è bla, bla, bla, non abbiamo mai mentito, imbrogliato o rubato" . Siamo arrivati in tribunale e siamo stati in grado di ricevere prove, sotto forma di video, che mostrano lo stesso broker che aveva parlato con il nostro cliente, su uno yacht con i suoi amici, ridendo di come hanno rubato soldi ai clienti.

Solo per farti capire la dimensione di questa truffa, abbiamo scoperto in seguito in tribunale che il broker guadagnava 2 milioni di dollari all'anno. Il broker - non l'azienda, non l'amministratore delegato. Il broker! È una donna di 24 anni che ha vissuto a Los Angeles e poi si è trasferita in Israele.

Quindi avevamo questo film sullo yacht, lo abbiamo mostrato in tribunale, il giudice è rimasto scioccato e ha consigliato all'altra parte di risolvere il caso il prima possibile, prima che questa cosa esplodesse. Eppure non sapevamo che un giornalista in Israele, scrivendo in inglese, avesse scoperto questo caso e avesse ricevuto il video dal tribunale. E l'ha pubblicata, perché le è permesso. È tutto legittimo.

E questo caso è diventato molto, molto famoso. All'epoca gestivamo circa 50-60 casi, per un importo di circa 5-6 milioni di dollari in totale. Era noto che la nostra azienda è l'azienda che combatte l'opzione binaria.

Circa tre settimane dopo che questo giornalista ha pubblicato la storia, ho ricevuto una telefonata nientemeno che dall'FBI. Mi hanno chiesto di inviare loro la nostra causa, le nostre dichiarazioni giurate e tutte le prove che abbiamo. E l'ho fatto, perché, se l'FBI lo chiede, è quello che fai. E circa due mesi dopo aver inviato i documenti, abbiamo risolto il caso con Big Option, e tre giorni dopo aver risolto il caso, c'è stata una notizia molto importante sul New York Times, ripresa da tutti i giornali israeliani e alcuni dei più grandi giornali economici di tutto il mondo, mostrando una persona di nome Lee Elbaz che atterra a New York e viene arrestata dall'FBI per crimini finanziari virtuali. Lee Elbaz era l'amministratore delegato che abbiamo citato in giudizio in Israele.

L'altra persona, il broker che guadagnava due milioni di dollari l'anno, è stata arrestata un mese dopo. E solo un anno fa, è stato reso pubblico che Lee Elbaz è stata incriminata da un grand jury e la sua punizione è stata di 18 anni in una prigione federale negli Stati Uniti. E tutto è iniziato da un piccolo caso che abbiamo iniziato in una città chiamata Khadera in Israele.

Circa tre settimane dopo che questo giornalista ha pubblicato la storia, ho ricevuto una telefonata nientemeno che dall'FBI

Sono felice che Lee Elbaz sia in prigione? No, non sono felice. Penso che abbia rubato milioni di dollari a persone che hanno tutti i diritti e le ragioni per arrabbiarsi con lei. Ma penso che l'impressione in Israele fosse che le opzioni binarie siano OK, che non sia davvero una truffa. Il vantaggio più grande è che da quel momento in poi il governo israeliano è diventato più coinvolto, la mia azienda ha partecipato ad alcuni comitati governativi e riunioni riguardanti l'opzione binaria. Durante il 2018, se ricordo bene, Israele ha approvato una legge che afferma che le opzioni binarie sono illegali in Israele. E fondamentalmente questo ha praticamente interrotto l'industria in Israele - esiste ancora a Cipro, in alcuni degli altri paesi in Europa, non così grande come in Israele, e non ha altrettanto successo. Perché, purtroppo in questo caso, quello che fanno gli israeliani, lo fanno benissimo! E quando vogliono rubare soldi, lo fanno benissimo! (ride)

Quindi, praticamente, oggi, la cosa più grande di cui vado orgoglioso è la capacità della nostra azienda di svolgere un ruolo importante nella cessazione del settore delle opzioni binarie in Israele. Ci costa un sacco di soldi, perché oggi non abbiamo queste centinaia di Clienti che ci chiamano, ma ne è valsa la pena, perché 1. abbiamo risparmiato un sacco di soldi a molte persone 2. abbiamo fatto un sacco di soldi nel tempo, quindi va tutto bene e 3. la reputazione di Israele stava diventando famigerata in tutto il mondo. Quindi siamo stati in grado di fermarlo in un punto in cui non era completamente terminato. Ora si sta riprendendo, lentamente ma inesorabilmente.

- Quindi sei orgoglioso di ristabilire un buon nome per Israele nel mondo.

R: Spero che abbiamo fatto la nostra parte, anche piccola. Ma fermare questo settore, a livello globale, penso che abbia fatto miracoli. Perché quando siamo andati online, abbiamo fatto le nostre ricerche. Ogni volta che avevamo un cliente, vedevamo tutti questi commenti, che dicevano: "Non scherzare con gli israeliani", "Non fare affari con gli israeliani", "questo è ciò che gli israeliani fanno al mondo", molto antisemita, molto anti-israeliano, ma era basato su qualcosa, perché queste persone stavano rubando soldi, quindi perché non lo dici? C'erano ragioni reali. Quindi sì, siamo orgogliosi di poter far parte di un gruppo di persone che hanno sciolto questo settore.

 

D: La regolamentazione delle criptovalute è un processo in corso in molti stati del mondo. I legislatori a volte tendono ad avere opinioni diverse su come dovrebbe essere gestita la questione. C'è anche un preconcetto che le criptovalute vengano utilizzate per illeciti, per crimini finanziari. Dici che è il caso? Consigliate anche ai vostri clienti questi rischi?

R: Crypto, quando l'abbiamo incontrato per la prima volta, sembrava l'evoluzione del settore delle opzioni binarie. Perché Crypto e Binary Option non sono fraudolenti di per sé . Le opzioni binarie sono vendute al NASDAQ. Sono derivati. È un derivato molto rischioso, ma è un'opzione. Le criptovalute sono praticamente la stessa cosa. Rappresenta qualcosa, proprio come un dollaro rappresenta la capacità del governo americano di stare dietro al dollaro.

È iniziato in Israele con un grande boom, perché? Ancora una volta, Israele è la nazione ad alta tecnologia. Qualsiasi cosa qui, possono prenderla e migliorarla. E durante il 2018, la maggior parte delle ICO (Initial Coin Offerings) realizzate nel mondo sono state realizzate in Israele. Giusto per capire, Israele è uno stato con meno di 10 milioni di persone. È minuscolo, è una frazione di una frazione della Florida, che è uno stato negli Stati Uniti. È meno di un quarto delle dimensioni della Florida. E il 50% delle ICO nel mondo sono state realizzate in Israele. Alcuni di questi ICO erano incredibili: team incredibili, idee incredibili e tecnologia incredibile. Ma in Israele abbiamo una frase, si chiama "cuscino comodo". Questo è ciò che l'industria delle opzioni binarie ha trovato nelle criptovalute. Così hanno investito denaro e avviato una nuova industria. E ancora, hanno costruito bellissime piattaforme, con idee apparentemente belle, con grandi team, ma senza alcuna intenzione di costruire un prodotto. Il loro unico obiettivo era vendere un'idea, pubblicare un enorme ICO, prendere decine di milioni di dollari e poi chiudere l'azienda.

Crypto, quando l'abbiamo incontrata per la prima volta, sembrava l'evoluzione del settore delle opzioni binarie

E dopo circa la quinta ICO, abbiamo ricevuto una telefonata nientemeno che da un nostro cliente che aveva perso soldi nella truffa delle opzioni binarie. E lui disse: "Guarda, stanno facendo la stessa cosa! Ho messo 100.000 dollari, l'azienda aveva piani enormi, il white paper ha dichiarato una road map, che sono disposti a fare questo e quello, cinque anni di pianificazione avanzata... Dopo un mese chiudono gli uffici, niente dipendenti, niente. Hanno raccolto 35 milioni di dollari nell'ICO. Quindi, di nuovo, abbiamo iniziato a esaminare il problema.

 

D: Sono coinvolti molti soldi, non è vero?

R: Sì. Penso che l'ICO medio che abbiamo gestito sia stato di 20-25 milioni di dollari. Abbiamo avuto due casi trattati in tribunale e oltre 50 lettere inviate a società in Israele. Ancora una volta, sfortunatamente per la nostra azienda, siamo stati in grado di vincere alcuni di questi casi e recuperare denaro per i nostri clienti. Ma questa volta la regolamentazione è arrivata molto velocemente. E perché? Perché gli americani l'hanno regolato. Gli americani hanno capito che l'ICO è una nuova pandemia e che è anche molto più grande dell'opzione binaria, perché nel settore delle opzioni binarie hai a che fare con dollari ed euro. Quindi la regolamentazione è stata fatta più facilmente. Potresti dire alle banche di non prendere soldi da questo settore. Una volta che è crypto, allora il gioco è fatto! Quindi, una volta che il denaro viene trasferito durante l'ICO ed è sparito, le autorità non sono in grado di perseguire l'azienda.

Quindi praticamente immediatamente, l'FBI è entrata e ha arrestato alcuni di questi manager ICO e di nuovo l'industria si è evoluta. Solo così capisci quanto fossero illegittime queste aziende, hanno iniziato ICO e bloccato i cittadini americani dalla possibilità di aderire all'ICO. Ora, perché dovresti farlo? Perché sai di essere illegittimo. Se vendi un prodotto reale, un prodotto legittimo, perché dovresti essere così spaventato dall'FBI? Qual è il problema? Quindi questo è successo, e sostanzialmente di nuovo ci siamo occupati di questo, e poi la regolamentazione americana è arrivata rapidamente. Oggi, in Israele, le ICO sono regolamentate molto pesantemente, così come le aziende e gli studi legali che le accompagnano lungo il processo. E l'unica vera questione rimasta con le criptovalute è una fusione e acquisizione del settore delle opzioni binarie e del settore delle criptovalute. Poiché le opzioni binarie sono illegali, queste piattaforme si sono evolute in modo da vendere opzioni binarie su criptovalute. Quindi ti vendono opzioni binarie sul valore del Bitcoin, per esempio. O il valore di Ethereum. Quindi questo non è regolamentato, perché non sono opzioni binarie su denaro reale, sono opzioni binarie su denaro virtuale. Quindi lo vediamo iniziare oggi, non so quanto diventerà grande. Ma sta iniziando - stiamo già vedendo gli uffici a Tel Aviv e nelle grandi città di Israele. E vedremo dove andrà a finire, forse vedremo un'altra ondata di crimini finanziari arrivare in Israele finché non lo chiuderemo.

Hanno iniziato ICO e bloccato i cittadini americani dalla possibilità di aderire all'ICO. Ora, perché dovresti farlo? Perché sai di essere illegittimo. Se vendi un prodotto reale, un prodotto legittimo, perché dovresti essere così spaventato dall'FBI?

D: Sembra che il crimine finanziario si stia adattando.

R: Sempre! E molto più velocemente delle autorità.

 

D: È importante avere un team transfrontaliero di esperti che lavori su casi come quelli che hai descritto?

R: È molto, molto importante. Il nostro ultimo caso importante è stato interessante. Siamo stati avvicinati da un cittadino cinese, un uomo molto ricco, molto esperto di criptovalute, aveva guadagnato milioni con le criptovalute. Conosce tutte le aziende, legge i white paper, capisce quali sono le intenzioni delle aziende. Investe in criptovalute come un broker investe in azioni. E ha investito circa 7 milioni di dollari in una ICO israeliana. E sapeva che era israeliano, perché la persona che gestiva l'ICO era famosa in Israele. La compagnia era a Gibilterra, l'ICO non era legalmente collegata in Israele. Quindi ha investito quel tipo di denaro dopo essere volato in Israele, dopo aver parlato con l'amministratore delegato, compreso quali fossero i loro piani. Ha visto i loro uffici e l'amministratore delegato israeliano è andato in Cina. Quindi è stato un investimento molto serio, non leggero. Credeva davvero nell'azienda, pensava che sarebbe andata fino in fondo.

Ma dopo circa tre mesi dall'ICO, scopre che il team di 15 persone, high-tech, finanziario, design, era stato sottratto a due persone: l'amministratore delegato e un segretario. E si dice: “OK, come faranno l'amministratore delegato e un segretario a costruire una piattaforma che presumibilmente ha preso 15 persone per circa tre anni? Non sarà costruita".

E si è avvicinato a noi con esso. Abbiamo detto: "OK, sembra strano". E abbiamo iniziato a indagare. E per farlo, abbiamo assunto tre investigatori privati: uno in Israele, uno a Gibilterra e uno in Cina. Il ruolo di quest'ultimo era quello di controllare il nostro cliente e vedere se non fosse un criminale finanziario che cercava di estorcere denaro a cittadini israeliani, o che il suo denaro non fosse stato riciclato o ottenuto da attività illecite, come lo spaccio di droga. Quello di Gibilterra l'abbiamo usato per capire l'azienda, dove erano i suoi uffici, dove erano i dipendenti, dove arrivavano i soldi. Dopotutto, avevano raccolto 35 milioni di dollari. Non li spendi in tre mesi! E il terzo investigatore privato era in Israele.

L'investigatore privato in Cina ha scoperto che il nostro cliente era legittimo, ed era un uomo d'affari, quello di Gibilterra ha scoperto che non c'è una società, solo una sede legale - la società non c'era, era tutto in Israele. E l'investigatore privato in Israele è stato in grado di organizzare un incontro con il CFO dell'azienda che aveva lasciato l'azienda, e ha organizzato un incontro dicendo che stava cercando di assumere qualcuno per la sua azienda. Voleva conoscere la sua esperienza. Il tutto è stato filmato in video in un rinomato hotel di Tel Aviv. E durante questa intervista, abbiamo effettivamente scoperto - lo ha affermato in modo molto, molto determinato, che i 35 milioni di dollari raccolti durante l'ICO sono stati immediatamente ritirati. Il proprietario ha preso 32 milioni, ne ha lasciati solo 3 milioni nell'azienda. E quando gli abbiamo chiesto cosa ha fatto con i 32 milioni, ha detto che li ha investiti in una ICO di Telegram. Quindi fondamentalmente abbiamo il caso di un'azienda che raccoglie fondi, affermando che farà questo e quello, prenderà i soldi e li metterà immediatamente in qualcos'altro.

E abbiamo portato il caso in tribunale. È stato il primo in assoluto, per quanto ne so, al mondo, almeno negli Stati Uniti e in Europa, nel diritto comune, che un caso come questo è stato portato in tribunale. È interessante notare che non si trattava esattamente di ICO o criptovalute. Era il diritto contrattuale. Quello che abbiamo effettivamente detto è: "Guarda, se mi dici che hai bisogno dei miei soldi per fare i passaggi 1, 2, 3, e poi prendi i miei soldi e non fai questi passaggi, devi restituirmi i soldi". Il giudice non ha nemmeno bisogno di capire cosa siano le criptovalute. Si tratta di dare una falsa dichiarazione intenzionalmente, sapendo che non hai intenzione di farlo, e basta.

È stato il primo in assoluto, per quanto ne so, al mondo, almeno negli Stati Uniti e in Europa, nel diritto comune, che un caso come questo è stato portato in tribunale. È interessante notare che non si trattava esattamente di ICO o criptovalute. Era il diritto contrattuale

Il cliente cinese è venuto in Israele, per la prima volta nella sua vita. Il caso è stato mediato per alcuni mesi, ci sono stati molti incontri dalle 8 alle 6 del mattino. È stato un caso molto intenso, ma anche molto globale, perché avevamo un cliente cinese, oltre a un traduttore cinese ebraico-inglese, che traduceva dall'inglese all'ebraico. Il mediatore era un ex giudice israeliano, mentre dall'altra parte - il proprietario era israeliano, ma alcuni dipendenti erano americani. E durante il caso abbiamo avuto molti clienti che ci chiamavano, in relazione a questo caso. Volevano seguire il caso, il che ci ha fatto capire quanto siano globali queste cose. La Cina prende circa il 20% di tutte le ICO, gli Stati Uniti un altro 20% e il resto del mondo è diviso in un modo che non si può nominare un paese che non sia stato coinvolto in questa ICO.

Spero che l'industria delle criptovalute vada dove dovrebbe andare, facilitando gli affari, ma può facilmente diventare una canaglia e passare al denaro della droga, al denaro delle armi, è basato sulla stessa piattaforma. Speriamo solo che il regolatore sappia come gestire le cattive attività che puoi fare con le criptovalute, ma per salvare comunque la nostra capacità di usare le criptovalute come valuta legittima. Perché la tecnologia stessa è sorprendente.

 

D: Quali sono le tue aspettative in merito all'acquisizione di clienti e all'offerta di lavoro per altri avvocati della rete?

Vedo molti siti web, tutto il tempo. In Israele incontriamo molti imprenditori, molte start-up e investitori. WOLEP sembra serio. Sembra buono. La piattaforma è molto professionale, l'idea alla base è geniale, secondo me è molto intelligente riunire avvocati di tutto il mondo in modo che possano collaborare, ricevere consigli più oggi di prima, a causa di questo ambiente globale e imprese costituite in tutto il mondo. Mi era impossibile parlare con un avvocato spagnolo 20 anni fa, oggi è abbastanza facile per me, e tra 10 anni sembra che parlerò ogni giorno con avvocati spagnoli. Penso che la tua piattaforma sia unica, molto usabile e molto pratica.

Per noi è abbastanza semplice. Quello che facciamo è tutto ciò che riguarda Israele. Quindi chiunque su WOLEP abbia clienti o aziende o chiunque cerchi di fare affari in Israele, o che sia stato vittima di crimini finanziari legati a Israele, chiunque voglia sapere come è in Israele fare affari, andare in tribunale, per acquistare immobili, siamo qui per dare consigli, per collaborare.

È molto più facile per me oggi trovare l'avvocato con cui posso parlare su WOLEP, invece di cercarlo online e scrivere un'e-mail a cui risponderà una settimana dopo

E da parte nostra, abbiamo casi relativi agli Stati Uniti, alla Francia, alla Spagna... è molto più facile per me oggi trovare l'avvocato con cui posso parlare su WOLEP, invece di andare online... L'ho fatto 100 volte! Spesso hai bisogno di un avvocato locale, perché non puoi fare le cose da solo a livello locale, specialmente nei casi internazionali. Quindi trovi questo avvocato online, gli scrivi, ci vuole circa una settimana per rispondere, e poi ti dice che non si occupa di quel tipo di problemi. È una seccatura. È davvero imbarazzante chiamare un avvocato di New York per aiutarti a trovare un avvocato a Boston – mi sono trovato in questa situazione! Quindi sono sicuro che WOLEP risolverà questo problema e riunirà molte collaborazioni.

Did you enjoy the article?
LEGGI ALTRI TITOLI

Accettando di utilizzare questo sito, dichiara espressamente ed implicitamente di accettare i Termini e le Condizioni e l'Informativa sulla Privacy imposte da Avocatura Com SRL. L'acquisizione e la riproduzione delle informazioni e delle immagini pubblicate sul sito Wolep.com si può fare solo nel rispetto dei Termini e delle Condizioni. CopyRight 2019-2022 Wolep.com
WOLEP
WORLD ONLINE LAWYERS
WITH EXCELLENT PRACTICE